Stephenie Meyer Twilight demotivational

Stephenie Meyer, Twilight e il male di vivere che ho incontrato

Essere casalinghe, plurimamme e mormoni a volte fa diventare ricchi in modo imbarazzante. Stephenie Meyer, Twilight e gli Stati Uniti d’AmerDica: storia di come la psicanalisi e l’ateismo avrebbero potuto risparmiarci una vagonata di adolescenti urlanti innamorate di un attore pessimo ed evitare a me di essere continuamente paragonata a un lesbicone monoespressivo.

Recensione José Saramago Memoriale del Convento

José Saramago – Memoriale del Convento

Questo, nominalmente, è un romanzo storico: significa che la maggior parte di voi non vorrà leggerlo, perché la storia è noiosa e non interessa nessuno, specialmente se a scriverla è uno come Saramago, che la sera ti metti nel letto e dici, Arrivo fino al punto e poi spengo l’abat-jour, e il punto arriva dopo sei pagine fitte fitte in cui non si capisce chi stia dicendo cosa e per quale motivo.